Dropbox vs Google Drive vs OneDrive- Dr.Fone

Dropbox vs Google Drive vs OneDrive: la scelta migliore per il 2020

Aug 17, 2021 • Filed to: • Proven solutions

0

Non si può mai avere abbastanza spazio di archiviazione. Questo è vero per quello spazio sfuggente nel nostro armadio e armadio, così come per lo spazio di archiviazione nei nostri smartphone e computer. Eppure, in qualche modo, l'archiviazione è stata una sorta di lusso, considerando come i produttori forniscono un minimo insultante possibile su smartphone e computer. Spinti dal boom senza precedenti del consumo di social media oggi, abbiamo bisogno di più spazio di archiviazione di quanto ne abbiamo mai fatto. Gli smartphone sono dotati di più spazio di archiviazione di quanto ne abbiano mai fatto. Tuttavia, le esigenze odierne hanno troppo meno e le opzioni di archiviazione più lussuose hanno spesso un prezzo tale che un consumatore medio pensa di optare invece per l'archiviazione cloud, che spesso ha un costo iniziale molto più economico.

Perché Cloud Storage? Il caso dell'archiviazione nel cloud

Perché qualcuno dovrebbe prendere in considerazione l'archiviazione nel cloud rispetto all'archiviazione sui propri telefoni e computer? È probabile che, anche senza saperlo, tu stia già utilizzando il cloud storage, a pagamento o no.

Con la sfortunata pandemia di coronavirus in cui il mondo sta vacillando, la cultura del lavoro da casa ha preso slancio e sempre più persone scelgono di lavorare da casa. I requisiti di archiviazione sono ai massimi storici poiché le persone hanno tempo libero a disposizione quando non lavorano e condividiamo più foto, video e meme che mai. E oltre ai requisiti di archiviazione, la cultura del lavoro da casa significa che stiamo anche cercando opzioni di archiviazione che possiamo usare professionalmente per il lavoro.

Questo requisito speciale di spazio di archiviazione per il lavoro comporta sfide uniche. Non abbiamo semplicemente bisogno di spazio di archiviazione per archiviare foto, video, meme e altri dati. Stiamo cercando una soluzione sicura che possa resistere alla prova del tempo. Anche i consumatori medi sono alla ricerca di qualcosa a cui solo le aziende tenevano: collaborazione e integrazione. Perché l'archiviazione cloud possa essere utilizzata oggi, deve offrire collaborazione e integrazione. La collaborazione nell'archiviazione significa che più persone dovrebbero accedere ai file e alle cartelle nell'archivio in modo sicuro e protetto. Integrazione significa che la soluzione di archiviazione dovrebbe essere integrata (o essere in grado di essere integrata) in app e software che le persone utilizzano, in modo che il loro flusso di lavoro non sia ostacolato. Possono funzionare senza problemi dall'interno delle applicazioni e del software che le persone stanno già utilizzando per lavoro. L'investimento nel cloud storage è principalmente per il lavoro collaborativo e l'integrazione nelle app e le persone traggono vantaggio dal cloud storage poiché è onnipresente e ben integrato.

Se fai, hai fatto o devi eseguire una delle seguenti operazioni, è abilitato dall'archiviazione cloud:

  • Invia più di 25 MB di allegati email in Gmail.
  • Archivia foto e video in Google Foto e sincronizzali/eseguine il backup su Google Drive.
  • Utilizza Dropbox per inviare e condividere rapidamente file tra loro.
  • Lavora insieme su documenti condivisi da remoto.

È molto probabile che tu li abbia eseguiti tutti o almeno uno di recente. Questo è abilitato dal cloud storage. Lo storage nel cloud porta con sé numerosi vantaggi che rendono la vita ed il lavoro più facili oggi.

Pro e contro dell'archiviazione nel cloud

Vantaggi dell'archiviazione nel cloud

L'archiviazione nel cloud presenta diversi vantaggi rispetto all'archiviazione che è nelle nostre mani e nei nostri computer. In caso di crash, i nostri dati potrebbero andare persi se fossero solo sul disco del nostro computer. Oggi le unità disco di livello consumer, inclusi gli SSD nei computer e nei telefoni, non sono di livello aziendale e sono più soggette a guasti. Il disastro può colpire qualsiasi giorno, anche se non lo è ancora. Quindi, c'è un backup. Hai un backup dei tuoi dati se hai copie di quei dati nel cloud, sul tuo disco o nel tuo computer. Inoltre puoi accedere a questi dati da qualsiasi parte del mondo. Puoi anche utilizzare l'archiviazione cloud per condividere lo spazio di archiviazione tra i membri della tua famiglia e i team di lavoro o i clienti. Puoi utilizzarla anche per lavorare insieme sui documenti, ovvero documenti archiviati nel cloud sull'archiviazione cloud.

Riteniamo che i dati in nostro possesso - nelle nostre unità disco sui nostri computer e smartphone siano al sicuro - ma non lo sono. Spesso i dati sono soggetti a furti e molto più inclini ad essere violati. I fornitori di archiviazione cloud sono esperti nei loro domini e puoi essere certo che, a meno che tu non sia un ninja della tecnologia e un genio di cui il mondo non è a conoscenza, il tuo provider di archiviazione cloud sarà in grado di salvaguardare e proteggere i tuoi dati da occhi indiscreti e furti.

In breve, i vantaggi dell'archiviazione nel cloud:

  • salvaguardia dei dati
  • sicurezza dei dati
  • collaborazione
  • condivisione dello spazio di archiviazione tra la famiglia ed altri

Svantaggi dell'archiviazione nel cloud

Le persone si sono abituate all'idea di depositare i loro soldi in una banca che non possiedono, ma stanno ancora facendo i conti con l'idea di archiviare i loro preziosi dati nel cloud, e in alcuni hanno ragione. A meno che tu non scelga un provider collaudato e di lunga durata, non sai cosa accadrà ai tuoi dati una volta che saranno online, chi avrà accesso ad essi e cosa ne farà. Inoltre, poiché i provider di archiviazione cloud sono una miniera di diamanti e ambiti dati degli utenti, sono sempre un obiettivo per gli hacker: il tuo umile computer potrebbe non essere così resistente agli attacchi. Tuttavia è possibile che, anche se fosse un gioco da ragazzi hackerare i dati, non sarebbe un obiettivo così interessante per gli sforzi di hacking, considerando la ricompensa nel computer di una persona rispetto al database di un provider di archiviazione cloud.

L'archiviazione nel cloud richiede la disponibilità di Internet. Senza Internet non sarai in grado di accedere ai tuoi dati su un server nel cloud, a differenza di un accesso immediato ogni volta che hai un disco di archiviazione personale. Le persone che viaggiano regolarmente in aree con accesso a Internet scarso stanno sicuramente meglio senza un servizio di archiviazione nel cloud. Per quanto conveniente sia l'archiviazione nel cloud, non è di alcuna utilità se non puoi accedere ai tuoi dati quando ne hai bisogno. L'intero punto diventa così discutibile.

Cosa cercare in un servizio di archiviazione cloud

Ora che sai cos'è l'archiviazione cloud e cosa si può fare con essa, nonché i vantaggi e gli svantaggi dell'utilizzo, è il momento di capire come valutare le offerte di archiviazione cloud.

Prezzo

La cosa numero uno a cui le persone guardano quando valutano qualcosa è l'accessibilità. In questo caso un'opzione di archiviazione cloud più economica potrebbe non essere necessariamente buona, poiché il provider potrebbe risparmiare su considerazioni importanti per ridurre il prezzo per i clienti. Quando cerchi la migliore opzione di archiviazione cloud, non mantenere il prezzo come criterio principale.

Archiviazione

Questo è ovvio. Il cloud storage deve offrirti uno spazio di archiviazione che è più che sufficiente per te oggi e ti offre ampio spazio per crescere. Valuta i requisiti di spazio di archiviazione in base a ciò che memorizzerai nel cloud e alla quantità di spazio necessaria. Per darti una prospettiva, in genere, i documenti Microsoft Word/Excel avranno al massimo una dimensione di pochi MB. Al contrario, un documento di presentazione di PowerPoint potrebbe essere qualche centinaio, a seconda del numero di diapositive e del contenuto di quelle diapositive. Un file JPEG regolare ad alta risoluzione e multi-megapixel prodotto dalla fotocamera dello smartphone sarebbe generalmente inferiore a 10 MB. Al contrario, i file RAW/DNG prodotti dalle fotocamere DSLR sarebbero comodamente di circa 25 MB in media e le nuove fotocamere DSLR da 50+ megapixel producono file di dimensioni molto più grandi.

Condivisione di file

Esistono opzioni di archiviazione cloud che ti consentono di archiviare i dati nel cloud solo per uso personale. Non è possibile creare collegamenti a tali dati e fornirli alle persone per accedervi o condividere quel file con altri. Evita questi fornitori. I migliori fornitori ti consentono di collaborare sui dati nel tuo cloud storage e ti consentono di condividere i tuoi file e dati come e quando necessario, in modo sicuro e protetto, e forniscono opzioni per fornire accesso pubblico e privato ai tuoi dati come, quando e come richiedi.

Il miglior esempio per capire la condivisione di file tra piattaforme di cloud storage è analizzare il proprio funzionamento tra i tanti. Puoi utilizzare server di terze parti come Wondershare InClowdz per condividere file tra "Sorgente" e "Destinazione".

drfone

Wondershare InClowdz

Migrazione, sincronizzazione e gestione dei file cloud in un unico posto

  • Migrare file cloud come foto, musica, documenti da un'unità a un'altra, come Dropbox su Google Drive.
  • Il backup di musica, foto e video in uno potrebbe essere trasferito in un altro per mantenere i file al sicuro.
  • Sincronizza file cloud come musica, foto, video e così via da un'unità cloud a un'altra.
  • Gestisci tutte le unità cloud come Google Drive, Dropbox, OneDrive, box e Amazon S3 in un unico posto.
Disponibile su: WindowsMac
5,857,269 persone l'hanno scaricato

Passaggio 1 - crea un nuovo account con Wondershare InClowdz. Se ne hai già uno accedi con le credenziali.

inclowdz 1

Passaggio 2 - Sul lato sinistro della pagina troverai l'opzione "Migrate". Qui scegli l'opzione "Aggiungi Cloud Drive" e puoi selezionare "Source Cloud Drive" e "Target Cloud Drive".

inclowdz 2

Passaggio 3 - Una volta impostati, scegli tutti i file dalla sorgente o dai file selettivi e clicca su "Migra". È possibile inviare file a una posizione specifica nella posizione di destinazione.

inclowdz 5


Integrazioni

Una soluzione di archiviazione cloud diventa una soluzione di backup personale se non è possibile utilizzare tale archiviazione con altre app per archiviare file ed altri contenuti. I migliori fornitori di archiviazione cloud forniscono integrazioni con i sistemi operativi. La maggior parte delle altre app popolari che le persone utilizzano per interagire con i propri contenuti di archiviazione cloud dall'interno di tali app forniscono un'esperienza di archiviazione unificata.

App per dispositivi mobili

Avere un'app mobile per il tuo archivio cloud è un vantaggio enorme in quanto ti consente di vedere e gestire il tuo archivio cloud ovunque ti trovi e non ti limita al browser sul tuo computer o dispositivo mobile. Inoltre, l'app stessa del provider deve essere ben integrata con il sistema operativo e funzionare bene con altre app, in maniera tale che file e dati possano essere archiviati e recuperati dall'archivio cloud.

Sicurezza

La sicurezza non deve essere trascurata quando si sceglie un provider di archiviazione cloud. Se tutti gli altri criteri corrispondono, ma il fornitore offre una sicurezza dubbia o non ha un ottimo track record, evita il fornitore o procedi con cautela. I provider abilitano la sicurezza degli utenti offrendo l'autenticazione a due fattori che porta un ulteriore livello di sicurezza da violare, nel caso in cui la password venga compromessa. La sicurezza lato server è curata dal provider di archiviazione cloud e la maggior parte è solida come una roccia.

I migliori fornitori di cloud storage nel 2020

Ora che hai tutte le conoscenze e le informazioni, devi valutare l'archiviazione nel cloud. Quali sono i migliori provider di archiviazione cloud che puoi utilizzare oggi? Cosa offrono?

Di gran lunga, i nomi principali nell'archiviazione cloud oggi sono Google, Microsoft e Dropbox. Dropbox è stato uno dei primi a offrire spazio di archiviazione cloud e c'è un'alta probabilità che tu lo sappia da prima che Google iniziasse ad offrire Google Drive e Microsoft iniziasse a offrire OneDrive.

Ecco un confronto per i criteri sopra menzionati di questi tre fornitori.

Criteria Dropbox Google Drive Microsoft OneDrive
Prezzo GRATIS per iniziare, fino a $16.58 al mese GRATIS per iniziare, fino a $9.99 al mese GRATIS per iniziare, fino a $9.99 al mese
Archiviazione 2 GB gratuiti, fino a 3 TB 15 GB gratuiti, fino a 2 TB 5 GB gratuiti, fino a 6 TB
Condivisione file Si Si Si
Integrazioni Disponibile Disponibile Disponibile
Mobile Apps Si Si Si
Sicurezza 2FA 2FA 2FA

Confronto dettagliato di piani e funzionalità

Dropbox

Basic Plus Professional
Prezzo GRATIS $9.99 al mese $16.58 al mese
Archiviazione 2 GB 2000 GB (2 TB) 3000 GB (3 TB)
Condivisione file Si Si Si
Integrazioni Disponibile Disponibile Disponibile
Mobile Apps Si Si Si
Security 2FA 2FA 2FA

Google Drive

Plan Plan 1 Plan 2 Plan 3 Plan 4
Prezzo GRATIS $1.99 al mese $ 2.99 al mese $9.99
Archiviazione 15 GB 100 GB 200 GB 2000 GB (2 TB)
Condivisione file Si Si Si Si
Integrazioni Disponibile Disponibile Disponibile Disponibile
Mobile Apps Si Si Si Si
Sicurezza 2FA 2FA 2FA 2FA

Microsoft OneDrive

Prezzo GRATIS $1.99 al mese $6.99 al mese $9.99 al mese
Archiviazione 5 GB 100 GB 1000 GB (1 TB) 6000 GB (6 TB)
Condivisione file Si Si Si Si
Integrazioni Disponibile Disponibile Disponibile Disponibile
Mobile Apps Si Si Si Si
Sicurezza 2FA 2FA 2FA 2FA

Conclusioni

Non tutto è roseo con il cloud storage. Dal momento che stai essenzialmente archiviando i tuoi dati con qualcun altro, diventa importante assicurarsi di scegliere un provider di archiviazione cloud affidabile, che mantenga i nostri dati al sicuro e li tratti rispettosamente. I fornitori di archiviazione cloud stanno spuntando una dozzina di centesimi e non si sa mai quali sono le loro politiche sulla privacy. Nessuno regala niente ed è sempre meglio pagare qualcosa per avere delle sicurezze. Quando si tratta di pagare per archiviare i tuoi dati importanti online, ricorda che se i prezzi sembrano troppo belli per essere veri, se qualcuno ti sta offrendo qualcosa che sai non è possibile fornire gratuitamente, i tuoi dati diventeranno un prodotto potenzialmente vendibile.

I fornitori affidabili non guarderebbero i tuoi dati, non bloccheranno i tuoi dati, non venderanno i tuoi dati o le informazioni a terze parti.

Detto questo, l'archiviazione nel cloud è diventata diffusa oggi. Quando scegli un fornitore affidabile come quelli citati in questo articolo, puoi star certo di ottenere il miglior servizio possibile e che i tuoi dati saranno sempre al sicuro, anche se fisicamente lontani da te. È come mandare i tuoi figli a scuola, vuoi ottenere la migliore scuola possibile per aspettarti degli standard alti. L'archiviazione nel cloud ti consente di spostarti tra luoghi di lavoro e cambiare dispositivi senza problemi, senza preoccuparti di trasportare i tuoi dati, poiché i tuoi dati risiedono in modo sicuro e protetto nel cloud a cui i tuoi dispositivi possono accedere.

Nicola Massimo

staff Editor

0 Comment(s)
Home > How-to > > Dropbox vs Google Drive vs OneDrive: la scelta migliore per il 2020