Come Ripristinare Dati da un Telefono con Danni Causati da Acqua- Dr.Fone

Come Ripristinare i Dati da un Telefono con Danni Causati da Acqua

May 25, 2022 • Filed to: Soluzioni di Recupero Dati • Proven solutions

0

Per quanto insensibile possa sembrare, cellulare caduto in acqua è una delle ricerche più effettuate sul web quando si parla di problemi per la riparazione del cellulare. Qualunque sia la ragione per cui il tuo telefono Android sia entrato in contatto con l'umidità, il risultato resta lo stesso - danni al circuito interno e perdita di dati.

Immagina di aver registrato il più bel viaggio della tua vita sul tuo telefono. Perdere quelle foto significa perdere una parte importante della tua vita. Alcuni consigli come mettere il telefono in un recipiente di riso o di asciugarlo al sole fanno più danni che altro. Impara a scoprire la gravità del danno e i metodi per recuperare i dati prima di consegnarlo in mano a un riparatore professionista.

Parte 1. Cosa dovrei fare se il telefono Android si bagna?

Se il tuo telefono Android si è bagnato, segui i metodi qui sotto per evitare ulteriori danni al telefono.


Metodo 1: Protezione immediata
Alcuni telefoni Android si spengono automaticamente quando entrano in contatto con l'acqua. Se il tuo telefono è ancora acceso, spegnilo subito. Questo non è possibile con i modelli più nuovi, ma se hai un modello vecchio, rimuovi anche la batteria. Tutti questi passaggi cercano di evitare un cortocircuito.


Metodo 2: Rimuovi tutti gli accessori
Rimuovi tutti gli accessori dal telefono, se si possono rimuovere. Puoi rimuovere la scheda sim, la cover, ecc... Ora cerca di asciugare il telefono con un panno in microfibra o con un asciugamano delicato. I fazzoletti e i panni in cotone sono da evitare perché potrebbero bloccare i piccoli pori attraverso i quali l'acqua dovrebbe uscire.

Metodo 3: Effetto ventosa
Devi sapere che qualsiasi fluido scorre dalla pressione alta a quella bassa. Per replicare il fenomeno, posiziona il tuo telefono android danneggiato dall'acqua in una borsa con zip. Ora prova a rimuovere tutta l'aria prima di chiudere la borsa. Le aree interne del tuo dispositivo, a questo punto, sono in una regione di pressione più alta rispetto a quella esterna. Alcune goccioline di acqua dovrebbero quindi uscire dai pori a questo punto.

Questi erano alcuni dei metodi da provare immediatamente per minimizzare il danno. Ora avvia il telefono per vedere se si accende. Che si accenda o meno, ti consigliamo di affidarti a un professionista per il controllo del dispositivo. Un incubo che potresti vivere è quello in cui il cellulare Android continua a riavviarsi a causa del danno da acqua. Questo significa che il tuo telefono si spegne e si riaccende in automatico. L'unica opzione rimasta è farti aiutare da un esperto. Incrociamo le dita, se ciò non accade, puoi procedere e provare a recuperare i dati dal tuo dispositivo.

Parte 2. Possono recuperare i dati dal telefono danneggiato senza backup?

Una volta fatta uscire l'acqua, è ora di recuperare i dati. Internet è pieno di programmi per il recupero dati, ma solo alcuni sono buoni e fanno il loro lavoro. Sebbene alcuni dicano di poter recuperare tutti i dati o altri richiedano del denaro, ti conviene sempre di andare per la strada buona.

Amato da più di 50 milioni di persone, recuperare i dati da un telefono Android con danni causati dall'acqua è facile con Dr.Fone - Recupero Dati, Questo strumento ti permette di recuperare i dati da quasi tutti i tipi di danni.

Dr.Fone offre una guida semplice per recuperare i dati in tutta sicurezza. La guida permette anche di evitare altri problemi. Con questo programma puoi recuperare i dati causati da:
  1. Ripristino alle impostazioni di fabbrica
  2. Danni
  3. Rom flashing
  4. Crash di sistema
  5. Errori causati dal root

Ora, come puoi intuire, puoi facilmente recuperare i dati. Seleziona una categoria di cui recuperare i dati e segui la guida per farlo.

Prova Gratis Prova Gratis


Tornando al problema, i passaggi mostrati qui sotto saranno di aiuto per il recupero dati.

Passo 1: Installa e avvia Dr.Fone sul tuo PC.
Passo 2: Clicca sull'opzione Recupero Dati.

Passo 3: Ora, collega il cellulare Android danneggiato tramite USB. Controlla che il tuo telefono abbia abilitato il debugging USB. Una volta completato, la schermata mostrata sarà simile a questa:

Passo 4: Per impostazione predefinita verranno controllati tutti i tipi di file. Se vuoi spuntare alcuni tipi di dati, puoi farlo senza problemi. Ora, clicca su Prossimo per avviare la scansione per il recupero dei dati sul tuo telefono.

Passo 5: Una volta completata la scansione, verrà mostrata una schermata con i dati che si possono recuperare. Alla fine l'attesa è servita.

Passo 6: Dai un'occhiata ai dati a sinistra. Ora puoi recuperare i dati nella cartella che preferisci.

Parte 3. Recuperare i dati da un backup

Alcuni utenti amano effettuare backup per ripristinarli in caso di errori o incidenti. È facile recuperare i dati da un backup. Ci sono vari tipi di metodi di backup che potresti aver utilizzato.


Sui cellulari moderni, il backup dei dati è effettuato spesso dal produttore stesso. Ti chiederanno di volta in volta di sincronizzare il tuo dispositivo con il tuo account Google. Anche se hai ignorato questi messaggi, potresti aver salvato i file e i contatti sulla scheda SD.


Con danni causati da acqua, è difficile che la tua scheda SD si sia danneggiata, per come è costruita. Una volta estratta, collega la tua scheda SD a un altro computer o telefono per controllare se hai ancor ai dati.


Se il tuo dispositivo è completamente rotto e devi comprarne un altro, accedi con l'email che utilizzavi sul vecchio telefono per sincronizzare i dati. Google importerà automaticamente i contatti e le applicazioni sul tuo nuovo dispositivo.


WhatsApp e app simili hanno un sistema di backup efficace che salva i tuoi messaggi e le foto sia sul tuo account Google che sul tuo dispositivo. Installando WhatsApp e accedendo con la stessa email potrai recuperare i dati persi.

Conclusioni

Dobbiamo ammettere che quando un telefono Android danneggiato è un incubo. Fortunatamente, i consigli qui sopra possono aiutarti a recuperare i dati e a proteggerti da altri danni. Il continuo riavvio di Android a causa dei danni da acqua è un evento inevitabile e richiede l'assistenza di un esperto. Contatta un negozio di riparazioni vicino a te appena possibile. Be' questo tipo di incidenti può capitare, ma con un pizzico di attenzione in più potrai evitare che accada nuovamente in futuro.

Nicola Massimo

staff Editor

0 Comment(s)
Home > How-to > Soluzioni di Recupero Dati > Come Ripristinare i Dati da un Telefono con Danni Causati da Acqua