Come Recuperare Dati dalla Memoria Interna di un Telefono Rotto- Dr.Fone

Come Recuperare i Dati dalla Memoria Interna di un Telefono Rotto

Il tuo telefono si è rotto? Scopri come recuperare i dati dalla memoria interna di un telefono rotto così da riottenere tutti i file prima di passare a un nuovo telefono.

Sep 01, 2022 • Filed to: Soluzioni di Recupero Dati • Proven solutions

"Stavo andando in bici e il telefono mi è caduto dalla tasca. Ora si è completamente rotto e non riesco più a usarlo. C'è qualche modo per recuperare i file dalla memoria interna prima di acquistare un nuovo telefono?"

Questa situazione è abbastanza familiare, quindi possiamo capirti. L'idea di aver perso tutti i propri preziosi file a causa di un danno inaspettato al telefono può facilmente mandarti su tutte le furie. Fortunatamente ci sono soluzioni di recupero che ti aiuteranno a recuperare i dati dalla memoria interna di un telefono rotto e di ottenere nuovamente tutti i tuoi file importanti prima di dargli definitivamente l'addio.

In questa guida parleremo di alcune di queste soluzioni così da non dover avere a che fare con perdite di dati. Che il tuo telefono sia caduto in piscina o non funzioni a causa di errori di software, questi metodi ti aiuteranno a recuperare tutti i file senza problemi.

Parte 1: Cosa Può Rompere un Telefono

Di solito ci sono vari motivi per cui un telefono si rompe. Ad esempio se carichi troppo il telefono, la batteria potrebbe danneggiarsi e questo potrebbe causare danni ad altre componenti del circuito. Allo stesso modo, un'esposizione prolungata all'acqua può anch'essa danneggiare il telefono, anche se impermeabile. Ecco alcuni altri motivi che possono rompere un telefono.

  • Una caduta improvvisa su una superficie dura (pavimento o rocce) può danneggiare il telefono
  • Caricare troppo il telefono è anch'essa una delle cause principali di telefoni rotti.
  • Se installi applicazioni di terze parti da origini sconosciute, queste potrebbero danneggiare il sistema sul dispositivo e romperlo.

Parte 2: Recuperare i Dati dalla Memoria Interna di un Telefono Rotto Utilizzando Dr.Fone Recupero Dati

Il metodo più semplice e più conveniente per recuperare i dati da un telefono rotto, è di utilizzare un programma professionale di recupero dati professionale. Ora, anche se ci sono molte opzioni sul mercato, devi trovare un'applicazione che supporti il recupero dati su telefoni rotti. Per facilitarti il lavoro, ti consigliamo di usare Dr.Fone - Recupero dati Android. È un programma per il recupero dati completo, progettato per recuperare qualsiasi file dai dispositivi Android.

Lo strumento offre tre diverse modalità di recupero, come recupero della memoria interna, recupero da scheda SD e recupero telefono rotto. Questo significa che potrai accedere alle memoria interna del telefono rotto e recuperare i file importanti facilmente. Dr.Fone supporta una grande quantità di formati file, rendendo semplice il recupero di diversi tipi di file.

Ecco alcune funzioni chiave che rendono Dr.Fone - Recupero dati Android la migliore soluzione per recuperare i file dalla memoria interna di un telefono rotto.

Ecco una guida passo-passo per recuperare i file dalla memoria interna di un telefono rotto con Dr.Fone - Recupero Dati Android

Passo 1- Installa Dr.Fone sul tuo PC e avvia il programma. Sulla schermata home, seleziona "Recupero Dati".

click on menu

Passo 2 - Ora collega il tuo telefono al computer e clicca "Recupera Dati Android" per iniziare.

click on menu

Passo 3 - Dal menù a sinistra, seleziona "Recupera da telefono rotto" e scegli i tipi di file che vuoi recuperare. Poi clicca su "Prosegui" per continuare.

click on menu

Passo 4 - Seleziona il problema e clicca "Continua". Puoi scegliere tra "touchscreen non funzionante" e "schermata nera".

click on menu

Passo 5 - A questo punto, devi inserire le informazioni sul telefono. Per farlo, utilizza il menù a comparsa e seleziona il nome del dispositivo e il suo modello. Poi clicca "Continua".

click on menu

Passo 6 - Ora, segui le istruzioni a schermo per mettere il tuo dispositivo in "Modalità download".

click on menu

Passo 7 - Una volta messo il dispositivo in "Modalità download", Dr.Fone inizierà a scansionare la memoria interna e a recuperare i file.

Passo 8 - Terminata la scansione, vedrai una lista dei file sullo schermo. I dati saranno ordinati per categoria, così da rendere più semplice la ricerca di file specifici.

click on menu

Passo 9 - Seleziona i file che vuoi riottenere e clicca su "Recupera su computer" per salvarli sul PC. 

click on menu

Ecco come recuperare i dati dalla memoria interna di un telefono rotto utilizzando Dr.Fone - Recupero Dati Android. Questo è lo strumento ideale per riottenere diversi tipi di file (contatti, chiamate, immagini, video, ecc.) senza avere un backup. Lo strumento permette di effettuare una scansione approfondita della memoria interna del dispositivo così da recuperare i file desiderati senza problemi.

Parte 3: Recuperare i Dati da una Memoria Interna di un Telefono Rotto Utilizzando Google Drive

Un altro modo per recuperare i dati dalla memoria di un telefono rotto è usare un backup di Google Drive. Molti utenti Android configurano il proprio account Google in modo che effettui il backup automatico dei dati dal proprio dispositivo per salvarli sul cloud. Se sei uno di questi, puoi usare questo backup cloud per recuperare i file.

Però, questo metodo ha dei problemi. Ad esempio, non potresti recuperare gli ultimi file dalla memoria (quelli non ancora salvati sul cloud). Inoltre, Google Drive funziona solo con alcuni file. Non potrai recuperare dati come chiamate, messaggi o alcune volte nemmeno i contatti.

Quindi, se sei pronto ad accettare questi compromessi, ecco come recuperare i dati da un backup di Google Drive.

Passo 1 - Imposta il tuo nuovo dispositivo Android utilizzando lo stesso account Google che hai usato nel dispositivo precedente.

Passo 2 - Appena hai accesso al tuo account Google, vedrai una lista di tutti i dispositivi collegati all'account.

Passo 3 - Seleziona l'ultimo dispositivo e clicca "Ripristina" nell'angolo in basso a destra per recuperare tutti i file dal backup di Google Drive.

Conclusioni

La nostra guida su come recuperarei dati dalla memoria interna di un telefono rotto termina qui. Recuperare i dati da un dispositivo rotto non è mai stato così facile, soprattutto se hai a disposizione programmi appositi e backup cloud. Ma, con un programma come Dr.Fone - Recupero dati android, potrai ottenere tutti i file indietro senza problemi. Lo strumento effettua una scansione dettagliata della memoria del telefono così da recuperare tutti i file e salvarli in un posto sicuro.

Nicola Massimo

staff Editor

Home > How-to > Soluzioni di Recupero Dati > Come Recuperare i Dati dalla Memoria Interna di un Telefono Rotto