Come Correggere il Telefono Android Soft Bricked?- Dr.Fone

Come Correggere il Telefono Android Soft Bricked?

Aug 19, 2021 • Filed to: Soluzioni di Recupero Dati • Proven solutions

0

Il telefono bloccato è un problema serio, in quanto il tuo smartphone bloccato potrebbe soffrire di un problema di soft brick o hard brick e deve essere trattato con cura. Al giorno d'oggi è molto comune vedere uno smartphone bloccato. Se ti stai chiedendo cosa sia esattamente un telefono bloccato, ecco la tua risposta.

Un telefono bloccato, Hard Bricked o Soft Bricked, è uno smartphone che rifiuta di avviarsi o si avvia fino alla schermata home/principale del dispositivo. Questo problema si riscontra nella maggior parte dei telefoni Android in quanto gli utenti hanno la tendenza a manomettere le impostazioni del dispositivo, facendo flashing di ROM nuove e personalizzate e modificando i file essenziali. Giocare con la configurazione interna del telefono porta a tali errori, il peggiore dei quali è uno smartphone bloccato. Di solito, un telefono bloccato non si accende e rimane bloccato sul logo del dispositivo, uno schermo vuoto o, peggio ancora, non risponde a nessun comando, nemmeno al comando di accensione.

Se sei confuso sui problemi del soft brick e dell’hard brick e stai cercando soluzioni per riparare il tuo telefono, allora ecco tutto ciò che devi sapere.

Continua a leggere per saperne di più.

Parte 1: Qual è la Differenza tra soft brick and hard brick?

Per cominciare, cerchiamo di capire la differenza di base tra un problema di Soft Bricked e Hard Bricked. Entrambe le versioni di un telefono bloccato ne impediscono l'avvio, ma si differenziano per cause e gravità del problema.

Un problema di soft-brick è causato semplicemente da un errore/crash del software e fa accendere automaticamente il dispositivo ogni volta che lo si spegne manualmente. Questo fenomeno è definito Boot Loop. I telefoni Android con soft-brick non sono così difficili da riparare come i telefoni Android con hard-brick. È il caso di dire che un telefono soft brick si avvia solo a metà e non completamente, mentre un dispositivo hard brick non si accende affatto. Un errore hard brick viene, quindi, causato quando il kernel, che non è altro che un'interfaccia per la comunicazione del software con l'hardware, viene manomesso. Un telefono hard brick non viene riconosciuto dal PC quando è collegato ed è un problema serio. Richiede tecniche di risoluzione dei problemi e non può essere facilmente risolto come problema del soft brick.

hard bricked v/s soft bricked

I telefoni con hard brick sono rari a vedersi, mentre il soft-brick è molto comune. Di seguito sono riportati i modi per riparare un telefono Android soft brick. Le tecniche qui elencate sono i modi migliori e più efficienti per riportare il telefono alle sue normali condizioni di funzionamento senza perdere dati importanti o danneggiare il dispositivo o il suo software.

Parte 2: Bloccato sul Boot Loop (loop di avvio)

Questo è il primo segno di un telefono Android con soft-brick. Il Boot Loop non è altro che quando il telefono non rimane spento, si accende automaticamente e si blocca nella schermata del logo o nella schermata vuota, ogni volta che si tenta di spegnerlo manualmente.

Il problema del blocco del loop di avvio può essere risolto cancellando le partizioni della cache. Queste partizioni non sono altro che posizioni di archiviazione per modem, kernel, file di sistema, driver e dati delle app integrate.

Si consiglia di cancellare regolarmente le partizioni della cache per mantenere il telefono libero da tali problemi.

Poiché il telefono si rifiuta di avviarsi, è possibile cancellare la cache dall'accesso alla Modalità di Recupero. Diversi dispositivi Android hanno diversi modi per metterlo in Modalità di Recupero. Normalmente la pressione del tasto di accensione e del tasto di riduzione del volume aiuta, ma è possibile fare riferimento alla guida del telefono per una migliore comprensione e quindi seguire i passi indicati di seguito per cancellare la partizione della cache:

Una volta mostrata la schermata della Modalità di Recupero, vedrai una serie di opzioni, come mostrato nella schermata.

 modalità di recupero

Usare il tasto Volume Giù per scorrere verso il basso e selezionare "Cancella Partizione Cache" come mostrato di seguito.

”Cancella Partizione Cache”>

Al termine del processo, selezionare "Riavvia Sistema" che è la prima opzione nella schermata della Modalità di Recupero.

Questo metodo ti aiuterà a cancellare tutti i file che ti intasano e indesiderati. Potresti perdere alcuni dati relativi all'App, ma questo è un piccolo prezzo da pagare per riparare il tuo telefono bloccato.

Se questo metodo non avviasse lo smartphone bloccato e il problema persistesse, ci sono altre due cose che puoi provare. Continua a leggere per scoprirli.

Parte 3: Avvio diretto in Modalità di Recupero

Se il telefono bloccato non si avviasse alla Schermata Home o alla Schermata di Blocco e si avvia direttamente in Modalità di Recupero, non resta molto da fare. L'avvio diretto in Modalità di Recupero è senza dubbio un errore soft brick, ma indica anche un possibile problema con la ROM corrente. L'unica opzione è quella di eseguire il flashing di una nuova ROM per riportare il telefono bloccato al suo normale funzionamento.

Per eseguire il flash di una nuova ROM:

Innanzitutto, è necessario eseguire il root del telefono e sbloccare il Bootloader. Il meccanismo di ogni telefono per sbloccare il Bootloader è diverso, quindi ti consigliamo di fare riferimento al manuale utente.

Una volta sbloccato il Bootloader, fai un backup di tutti i tuoi dati selezionando "Backup" o "Android" in Modalità di Recupero. Il processo non dovrebbe richiedere molto tempo e tutto ciò che devi fare è toccare "OK" per configurare il backup.

backup e ripristino

In questo passo, scarica una ROM a tua scelta e salvala nella tua SD card. Inserisci la SD card nel telefono per iniziare il processo di lampeggiamento.

Una volta in Modalità di Recupero, selezionare "Installa Zip da SD card" dalle opzioni.

installa zip da sdcard

Scorri verso il basso usando il tasto del volume e usa il tasto di accensione per selezionare la ROM scaricata.

Scorri verso il basso

 seleziona la ROM scaricata

L'operazione potrebbe richiedere alcuni minuti, ma una volta completato il processo, riavvia il telefono.

Si spera che il tuo telefono bloccato si avvii normalmente e funzioni senza problemi.

Parte 4: Avvio diretto nel Bootloader

Se il tuo telefono bloccato si avvia direttamente nel Bootloader, questo è un problema serio e non deve essere preso alla leggera. Il flashing di una nuova ROM o la cancellazione delle partizioni della cache sono di scarso aiuto in una situazione di smartphone così bloccata. L'avvio diretto in Bootloader è una caratteristica peculiare del telefono Android con soft-brick e può essere affrontata solo scaricando e eseguendo il flashing della ROM originale dal produttore. Per fare ciò, è necessario svolgere uno studio dettagliato sulla ROM del produttore, i modi per scaricare e eseguire il flash. Poiché diversi telefoni Android sono dotati di diversi tipi di ROM, è difficile coprire tutti gli aspetti relativi ai diversi tipi di ROM.

Il problema dello smartphone bloccato è diventato più importante del problema del blocco o della sospensione del telefono. Gli utenti Android sono spesso alla ricerca di soluzioni per riparare i loro telefoni soft brick e hard brick. I telefoni Android tendono a bloccarsi e, quindi, è importante per noi conoscere le tre tecniche sopra indicate. Questi metodi sono stati provati, testati e raccomandati da tutti gli utenti di telefoni bloccato interessati. Pertanto, questi suggerimenti sono affidabili e vale la pena provarli. Quindi, se il tuo telefono si comportasse ostinatamente e si rifiutasse di avviarsi normalmente, esamina attentamente il problema e adotta una delle soluzioni sopra indicate che meglio si adatta alla tua situazione.

Nicola Massimo

staff Editor

0 Comment(s)
Home > How-to > Soluzioni di Recupero Dati > Come Correggere il Telefono Android Soft Bricked?